I tre termitani del Real Cefalù alla presentazione ufficiale della squadra al Sicily Food Festival

In occasione della manifestazione “Sicily food festival” la dirigenza del Real Cefalù ha presentato, in via ufficiale, presso il lungo mare di Cefalù, la squadra cefaludese che partecipa al campionato nazionale di serie B da tre anni conseguitivi. La squadra, realtà ormai nota e importante per il territorio, inizierà il campionato ad ottobre. Durante la manifestazione sono stati presentati i nuovi acquisti e i giocatori già presenti l’anno scorso, questi sono: Pedro Guerra, italo-brasiliano, ex giocatore del Napoli C5 (serie A), durante l’ultima stagione ha militato tra le file del Mareno (A2), è un giocatore con tanta esperienza e con molta tecnica; Carlos Perz, di origini spagnole, vecchio giocatore del C.U.S Molise, ha un’ottima tecnica individuale e un grandissimo talento; Desoyza Rafinia, italo-brasiliano, ha iniziato i suoi primi passi nella squadra brasiliana under 17 , la sua ultima stagione si è svolta in Italia presso la squadra di Catanzaro e in seguito nel Tombesi Ortona, Nuno Alexandre Moreira Veira detto Coco, Portoghese, ha giocato in Russia in serie A nella stagione 2013/2014. Nel 2015 ha giocato per Corigliano (Serie A), la sua ultima stagione, che l’ha visto trionfare come giocatore col maggior numero di goal, si è svolta in Romania, è un ottimo acquisto per il real Cefalù per la sua esperienza e classe; Costa Joaorenato Peninha, brasiliano, preso in prestito dalla squadra dell’Asti ( serie B).

Un’altra figura importante per la squadra, Germano Montefalcone, italiano, ex giocatore dell’acqua&sapone e capitano dell’under 21, sarà il portiere della squadra insieme a Salvatore Farina, termitano, è stato nuovamente scelto oltre che per le sue capacità calcistiche anche per la sua serietà e puntualità negli incontri; Marco Di Maria, italiano, quest’anno ha di nuovo rinnovato il suo impegno nella squadra del Real Cefalù, è una conferma per la società che l’ha voluto fortemente sia per la serietà che per la sua spiccata tecnica calcistica, Roberto Bernal, Spagnalo, alterna la sua carriera tra il calcio a 11 e il calcio a 5, ex giocatore del Jerez, anche lui una figura indispensabile per la squadra, Dario Lopez, anche lui spagnolo, ha giocato in A2 con la Virtus Ruttigliano, Silvio Sanna, termitano, è una figura importante all’interno della squadraMantia Federico, anche lui termitano, ormai in squadra da diversi anni si è contraddistinto per il suo impegno e la sua capacità.

Oltre alla presentazione dei giocatori, è stato anche presentato il mister che allena i ragazzi, Francesco Castellana, il suo curriculum ricco di vittorie è una grande conferma per il Real Cefalù che lo ha voluto fortemente per la sua bravura e capacità.

Durante la manifestazione sono stati anche presentati i dirigenti e lo staff tecnico, fra cui il team manager Matteo Tosolini, una figura di spicco del Real Cefalù, conosciuto per la sua bravura e il suo esordio nella squadra di basket cefaludese, altri dirigenti sono Fiduccia Stefano, Di Paola Dario, Di Paola Fabio, Paglino Salvo, Lombardo Giacomo, Francesco D’Anna, Mimmo Sciarabba, Innocenzo Iacono e Castiglia Stefano, quest’ultimo insieme a Carmelo La Fata sono due figure importanti per la squadra cefaludese.

Stefano Castiglia perché oltre a rappresentare lo storico presidente della squadra, è da diversi anni che ricopre il ruolo del consiglio direttivo nazionale calcio a 5, Carmelo La Fata,definito dalla dirigenza Padron onorario, ha dato tanto alla squadra e continua a dare, insieme al resto della dirigenza, per far si che la squadra varchi le porte della serie A. I bambini, ormai mascotte della squadra, hanno conquistato il pubblico cefaludese ed è per questo che anche loro oltre ad avere un ruolo importante all’interno della squadra, contribuiscono a migliorarla.

La squadra, come negli anni passati, anche quest’anno si allenerà al PalaTricoli di Cefalù. L’allenamento prevede doppie sedute mattina e pomeriggio, da lunedì a venerdì.

Un altro esponente di gande rilievo, è senza dubbio, Salvo Orifici che è stato l’anno scorso primo allenatore della squadra, riportando numerose vittorie. Durante la manifestazione ha preso parola l’assessore allo sport EnzoTerrasi, durante alla quale ha salutato i nuovi e vecchi calciatori, augurando loro un ottimo anno calcistico.

La manifestazione si è conclusa, in fine, con una degustazione offerta dallo stand Sale di Sicilia.

 

Foto e articolo a cura di Mariano Farina