Consegnato al cantautore termitano Alfredo Daidone il premio “Livatino”

Al cantautore termitano Alfredo Daidone un importante riconoscimento per la lotta alle mafie e alla criminalità. Daidone ha ricevuto nei giorni scorsi la il prestigioso premio internazionale “Rosario Livatino -Antonino Saetta- Gaetano Costa”, nell’ambito della XXIII edizione della manifestazione istituita dal comitato spontaneo antimafia “Livatino- Saetta-Costa”, in collaborazione con le famiglie dei giudici eroi, uccisi dalla mafia, che sin dal 1994 ogni anno conferisce la pergamena a istituzioni dello Stato e ai cittadini meritevoli che maggiormente si sono distinti per l’impegno civile e sociale ed il contrasto alla criminalità.

Il cantautore termitano ha ricevuto il premio per essersi distinto con le sue musiche e per aver trasmesso la cultura della legalità e della lotta alla Mafia. In particolare, Daidone è autore di un testo dedicato a Falcone e Borsellino dal titolo “Palermo non dimentica”, con arrangiamento di Leonardo Bartolone. Nei giorni scorsi è stato anche vittima di un’intimidazione. Clicca qui