Concerto ad Alta Quota sulle montagne madonite

Domenica 1 ottobre la V edizione del concerto a Piano Caterineci. Partenza da Petralia Soprana e Geraci Siculo.

L’appuntamento con il concerto ad Alta Quota si avvicina.  Le montagne della Madonie si preparano ad essere scalate. Il cammino verso Piano Catarineci partirà alle prime ore del mattino di domenica 1 ottobre.  C’è già chi guardando la montagna sente i suoni della natura misti alle note della fisarmonica che per l’edizione di quest’anno è lo strumento principe.

L’Associazione Liber.A.zione, organizzatrice dell’evento, non vede l’ora di partire con lo scopo di ristabilire un contatto fraterno tra l’uomo e le montagne attraverso la musica.  I disastri boschivi, gli incendi e le violenze alla montagna continuano ad esistere perché l’uomo ha perso l’amore per l’ambiente,  si è allontanato dalla natura. Ecco perché c’è bisogno di stimoli di iniziative per creare una maggiore sensibilità, una sorta di riavvicinamento tra esseri viventi per proteggere il pianeta che ci è stato donato milioni di anni fa.

Con il patrocinio dei comuni di Petralia Soprana, Petralia Sottana e Geraci Siculo, l’Ente Parco delle Madonie e la BCC “San Giuseppe” di Petralia Sottana, grazie ai sostenitori e ad altri sponsor, con l’assistenza dell’azienda regionale Foreste Demaniali e l’Ispettorato ripartimentale delle Foreste di Palermo, sarà possibile anche quest’anno raggiungere Piano Catarineci attraverso un percorso trekking.

La partenza è stata fissata da Petralia Soprana in “Contrada Savochella”, davanti il cancello delle “Foreste Demaniali”. Da lì, seguendo il sentiero già percorso negli anni precedenti, ci si inerpicherà fino a Piano Catarineci ammirando il panorama e una vegetazione più unica che rara.
C’è anche una seconda possibilità per raggiungere la vetta e cioè a cavallo. In questo caso si percorrerà il versante di Geraci Siculo e la partenza è prevista dal  campo sportivo della Trinità. L’A.S.D. Cavalieri Contea di Geraci ed esperti del sentiero geracese  faranno da guida.
Raggiunto Piano Catarineci sarà la musica a fondersi con la bellezza della natura. Con la direzione artistica di Alessandro Valenza, gli escursionisti potranno assistere all’esibizione dei “KUMPANIA” folk band che apriranno il concerto del pluricampione del mondo di fisarmonica, Pietro Adragna.

L’associazione Liber.A.zione consiglia un abbigliamento a cipolla, scarponi da trekking e un litro d’acqua. Esclusivamente su prenotazione è possibile trovare, nei punti di raduno, il brunch dell’escursionista.
Il pianoro del Catarineci, posto a circa 1600 metri di altitudine, è un magnifico tappeto verde che si estende a perdita d’occhio. In questo ampio pascolo è facile intravedere, tra i faggi, splendidi cavalli allo stato brado, capre, cinghiali, mucche e daini.  Percorrendo da una parte all’altra tutto il pianoro e affacciandosi da questo balcone naturale il panorama è mozza fiato: dal versante di Geraci Siculo sembra volare sulle isole Eolie e sui paesi di Geraci, Pollina e San Mauro Castelverde. Dall’altro lato vedi  Gangi e le Petralie, il massiccio del Carbonara, il Monte Quacella e Monte San Salvatore. Uno spettacolo di colori, di suoni che tocca l’anima.

 

Programma

Ore 8,00 raduno presso il cancello Foreste Demaniali di c.da Savochella – Petralia Soprana;

Ore 9,30 raduno a cavallo presso il campo sportivo della Trinità di Geraci Siculo

Per informazioni: 3299736417