La Fidapa di Termini Imerese consegna la tradizionale Borsa di Studio

Domani, martedì 21 novembre alle ore 17, presso la chieda dell’Itria (via Felice Cavallotti), la Fidapa di Termini Imerese consegnerà la tradizionale Borsa di Studio.

La Fidapa è un’associazione che ha lo scopo di promuovere, coordinare e sostenere le iniziative delle donne che operano nel campo delle Arti, delle Professioni e degli Affari, autonomamente o in collaborazione con altri Enti, Associazioni ed altri soggetti. La sezione di Termini Imerese è nata nel 1979 su iniziativa della signora Pina Abramo Battaglia, che per prima ha ricoperto il ruolo di presidente. Da allora è sempre stata una delle associazioni più importanti presenti sul nostro territorio, punto di riferimento per le donne di qualsiasi età ed estrazione sociale. Le sue socie – con l’impegno e l’entusiasmo che le caratterizza – rivolgono notevole attenzione alle problematiche culturali e sociali presenti nella realtà termitana.

Tra i tanti appuntamenti fissi istituiti dalla sezione cittadina, la Borsa di Studio è indubbiamente uno dei più importanti ed attesi. Istituita nel 1994 dalla presidente del tempo, professoressa Nina Santino, a cui adesso è dedicata, la Borsa di Studio, viene normalmente assegnata ad una studentessa che si è particolarmente contraddistinta durante gli esami di maturità. Quest’anno – per la prima volta – il premio è stato attribuito a due allieve del Liceo delle Scienze Umane. Si tratta di Rosy e Sara Rotolo, due sorelle, che, oltre al massimo dei voti, hanno meritato anche la lode.

La consegna della Borsa di Studio è la prima attività svolta dopo il cambio di presidenza tra la signora Giuseppina Testa Parlato e la signora Felicia Perciabosco Mantia.