Scuole riaperte domani a Termini Imerese, amministrazione comunale al lavoro per il ritorno alla normalità

La Polizia Municipale, gli uffici tecnici e gli operai del comune sono al lavoro, fin dalle prime ore dell’alba, per eliminare le situazioni di pericolo provocate dal forte vento soffiato ieri (11 dicembre) sulla città di Termini Imerese.
La stima dei danni ci riporta ad un bilancio piuttosto critico: tre alberi sono stati sradicati nella via Palermo, uno di questi ha distrutto un’autovettura parcheggiata, un altro albero ha ceduto nel viale accanto alla stazione ferroviaria.
Numerosi sono stati i rami abbattuti anche di grosse dimensioni, sopratutto all’interno della villa comunale “N. Palmeri”, ma anche in altre zone della città.
In totale le autovetture danneggiate sono tre, e numerosi i danni arrecati a cose e strutture. Non si segnalano al momento danni alle persone.

Oggi, grazie al lavoro incessante degli operai coordinati dagli uffici comunali, gli alberi e i rami sono stati rimossi, ripristinando ovunque la viabilità. L’intervento più significativo, oltre quello della via Palermo è stato senza dubbio la potatura dei rami degli alberi di piazza Duomo. 

Per quanto riguarda l’illuminazione pubblica sono stati divelti dal forte vento tre pali della luce, mentre gli altri abbattuti oggi sono stati messi in sicurezza. I tecnici comunali hanno ripristinato, inoltre, i circuiti elettrici che a causa del vento ieri erano stati danneggiati lasciando al buio diverse zone della città. 
Per quanto riguarda il servizio dei rifiuti i dipendenti comunali sono ancora al lavoro per rimuovere dalle strade e dai marciapiedi i rifiuti volati via dai cassonetti, il fogliame e i rami, in modo da rispristinare la normalità e la pulizia delle strade.
Per quanto riguarda le scuole che con ordinanza sindacale oggi (12 dicembre) sono rimaste chiuse, i tecnici comunali hanno effettuato dei sopralluoghi a seguito dei quali ci hanno riferito che non vi sono situazioni di pericolo per cui domani le attività didattiche riprenderanno regolarmente

“Si è trattato di certo di un evento eccezionale che ha messo a dura prova la nostra città – ha affermato il vice sindaco, avvocato Licia Fullone -. Ringrazio la Polizia Municipale, tutti i dipendenti comunali che si sono messi subito al lavoro per limitare i danni e che oggi hanno continuato ad operare incessantemente per ripristinare la normalità. Sono felice che non ci siano stati danni a persone. Mi preme sottolineare che la chiusura delle scuole è stata fondamentale per consentire ai tecnici comunali di effettuare i sopralluoghi e, quindi, per poter riprendere serenamente tutte le attività didattiche da domani 13 dicembre”.

Il sindaco Francesco Giunta ha precisato che “l’attenzione per la sicurezza dell’amministrazione comunale è quotidiana. Infatti, al di là delle imprevedibili emergenze, l’ufficio tecnico, la Protezione Civile e la Polizia Municipale  tengono sempre alto il livello di guardia al fine di garantire l’incolumità dei nostri concittadini”.

PER VEDERE LE FOTO DI HIMERA WEB DEI DANNI DI IERI CLICCA QUI