È arrivato il 2018 anche per HimeraWeb.it: la nostra storia, i nostri progetti

Anche per Himera Web, seppur con quattro mesi di vita, si chiude il 2017 ed inizia un nuovo entusiasmante percorso verso il 2018. Quando, in caldo pomeriggio d’agosto, insieme ad una mia carissima amica, abbiamo pensato di realizzare una pagina Facebook per raccontare la nostra città e quelle del comprensorio imprese. Non pensavamo di raggiungere gli importanti risultati registrati.

Vicini al territorio

Ad oggi, infatti, abbiamo oltre 3000 amici sul profilo ed oltre 3000 mi piace sulla pagina Facebook. Ma abbiamo fatto di più, perché in corso d’opera ci siamo accorti che tanti lettori ci seguivano e, naturalmente, è nata l’esigenza di realizzare un blog, Himeraweb.it appunto, che ad oggi ha toccato la soglia delle 500mila pagine viste. Un traguardo importante che mi rende orgoglioso dell’enorme lavoro svolto per raccontare le notizie in modo trasparente, coerente, immediato e puntuale, con un’atteanta verifica delle fonti.

Collaboratori e collaborazioni

Di strada ne abbiamo fatta, per questo non posso che ringraziare tutti i collaboratori del blog: “Mariangela Balsamo, Mariano Farina, Roberta Ferrara, Giuseppe Faso, Serena Mangiafridda, Giovanni Cianciolo, Giovanni Azzara, Veronica Castronovo”. Un ringraziamento va anche a TeleTermini e Radio Panorama con cui abbiamo stretto importanti forme di collaborazione, ma anche alla giornalista del Giornale di Sicilia, Laura Cianciolo che, in diverse occasioni, non si è risparmiata nel darci consigli e seguirci in questo percorso che presenta non pochi ostacoli.
Un ringraziamento va anche a chi ha remato contro, a chi ci ha criticato, ma ciò ci ha rafforzato e le critiche sono state ultili per migliorarci e proseguire il progetto editoriale con elementi in più di qualità.

Criticateci, ma seguiteci!

Ecco cosa siamo

HimeraWeb.it è uno spazio aperto a tutti, abbiamo raccontato la cronaca politica della città raccogliendo tutti i comunicati, le voci contrastanti. Abbiamo accolto gli attacchi così come le repliche e, con estrema serenità possiamo dire di essere riusciti a restare neutrali. Cogliamo l’occasione per ringraziare il sindaco Francesco Giunta e l’amministrazione Comunale che ha risposto alle nostre domande, a volte anche di critica, ai consiglieri  comunali di maggioranza e opposizione ed al presidente del consiglio comunale Anna Amoroso. Un plauso va anche alle Forze dell’ordine Carabinieri, Polizia, Polizia Municipale, Protezione Civile, Vigili del Fuoco e 118 che accorrono sempre per le emergenze per garantire sicurezza, ordine pubblico e per salvare vite umane.

L’utilizzo dei social network

Abbiamo puntato molto su sistema “social”, in particolare sulle dirette dei grandi eventi quali notte bianca, trofeo Karting, sagre, eventi sportivi, défilé degli istituti superiori cittadini, processioni. Il giro live per la città, grazie alle quali abbiamo avuto visualizzazioni enormi, soprattutto da coloro che non risiedono più a Termini Imerese. Proprio grazie a questa finestra sono riusciti a rivivere  antiche tradizioni, a sentire l’aria di casa anche a migliaia di chilometri di distanza.

Questo è ciò che ci ripaga dell’enorme lavoro che c’è dietro un articolo, una diretta, un reportage.
Abbiamo raccontato storie tristi, di chi ha perso la vita, storie di cronaca, ma anche storie di speranza e di successi dei talenti termitani!

La meraviglia della vita

Nelle prossime ore approfondiremo la lieta notizia con la foto del primo bimbo nato a Termini Imerese: si chiama Giorgio Napolitano, pesa 3650 ed è nato questa mattina alle ore 10,10 presso l’ospedale “Salvatore Cimino” di Termini Imerese. Clicca qui per vedere le foto

Per il 2018 abbiamo tantissime iniziative in programma, siamo carichi, entusiasti e con una grande voglia di raccontare il nostro territorio! Buon anno a tutti!