Termini Imerese, l’amministrazione comunale pubblica avviso per l’istituzione del “mercato del contadino”

L’annuncio è arrivato qualche giorno fa con l’annuncio del vice sindaco del comune di Termini Imerese, Licia Fullone.  Oggi (25 gennaio)  è stato pubblicato l’avviso sul sito istituzionale del comune di Termini Imerese (clicca qui per maggiori dettagli). L’amministrazione comunale di Termini Imerese, coerentemente con il programma amministrativo, ha manifestato l’interesse a porre in essere tutte le iniziative mirate alla promozione del territorio e delle sue eccellenze per la crescita economica e occupazionale, lo sviluppo sostenibile ed il miglioramento della qualità della vita dei suoi cittadini.

L’idea

Considerato che in Italia si stanno sempre più diffondendo i c.d. “Mercati del contadino”, anche conosciuti con il nome di “farmer’s market”, nei quali vengono proposti, tramite vendita diretta direttamente dal produttore al consumatore (filiera corta), i prodotti agroalimentari delle aziende locali.
Considerato, altresì, che queste iniziative rappresentano una opportunità eccezionale a livello locale per promuovere il patrimonio enogastronomico del nostro territorio, valorizzare i piccoli produttori, sostenere le aziende e sviluppare momenti di aggregazione sociale alla riscoperta delle tradizioni contadine e della stagionalità dei prodotti, calmierare il prezzo dei prodotti agricoli, mantenere alta la qualità del prodotto posto in vendita; azioni, queste, volte sia al miglioramento della qualità della vita che al risparmio economico delle famiglie.

L’avviso pubblico

Per le sopra esposte ragioni, l’Amministrazione comunale ritiene opportuno pubblicare il presente avviso pubblico per raccogliere preventivamente e senza alcun vincolo, le manifestazioni di interesse di tutti quei soggetti che, legalmente costituiti e riconosciuti sotto forma di associazione, hanno interesse ad organizzare, una volta a settimana, un “mercato del contadino” come sopra descritto, avendo cura di coinvolgere prioritariamente le aziende agroalimentari del nostro territorio.
Nessun costo od onere dovrà essere posto a carico dell’Amministrazione.
L’Associazione dovrà concordare con l’Amministrazione comunale la data di inizio, il giorno designato, la fascia oraria e l’ubicazione del mercato.
L’Associazione potrà usufruire dell’abbattimento del costo della TOSAP ai sensi del decreto legislativo n.507/1993.

Come partecipare

L’associazione richiedente dovrà presentare la propria manifestazione d’interesse entro il termine di giorni dieci a far data dalla pubblicazione del presente Avviso sul sito istituzionale del Comune, indirizzandola al Sindaco della Città di Termini Imerese – Ufficio di Segreteria del Sindaco con Sede in Piazza Duomo s.n.c. avvalendosi di una delle seguenti modalità:

-servizio postale mediante raccomandata A.R.;
-a mezzo P.E.C. al seguente indirizzo: [email protected],
-consegna brevi manu direttamente all’ufficio protocollo generale di Piazza Duomo

L’amministrazione comunale, sulla base delle manifestazioni pervenute, procederà successivamente alla stesura di appositi regolamento e disciplinare del mercato del contadino.
L’iniziativa sarà attivata quest’anno 2018 a titolo sperimentale e fino al 30 Settembre p.v.; successivamente verrà effettuata la valutazione dell’attività posta in essere e potranno essere, eventualmente, modificati i criteri di gestione del mercato.
L’invito non vincola l’amministrazione comunale, con ciò intendendo che le manifestazioni di interesse presentate non determineranno l’insorgere di diritti in capo al soggetto richiedente, se non quello di essere valutato ai fini della predisposizione della graduatoria.