Anche una delegazione del liceo “G.Ugdulena” alla presentazione di Palermo Città della Cultura 2018

Si è svolta ieri a Palermo, in presenza del sindaco della città Leoluca Orlando e del primo ministro uscente Paolo Gentiloni. Presenti all’evento, anche una delegazione del liceo “G. Ugdulena” di Termini Imerese, accompagnati dalla professoressa Rosa Lo Bianco e dal dirigente scolastico Nella Viglianti.

Le dichiarazioni del dirigente scolastico

“In occasione dell’eccezionale evento dell’inaugurazione di Palermo come Capitale Nazionale della cultura 2018, presso la splendida cornice del teatro Massimo sono state coinvolte le rappresentanze delle scuole superiori della città e della provincia – afferma il dirigente dell’istituto classico di Termini Imerese, Nella Viglianti -. Anche il liceo classico “G. Ugdulena” di Termini Imerese ha avuto la prestigiosa opportunità di parteciparvi con la collega professoressa Rosa Lo Bianco, nella duplice veste di docente interna all’istituto, ma anche di assessore alle politiche sociali del comune di Termini Imerese con due ragazzi delle classi quinte, che hanno splendidamente rappresentato l’istituto.
Abbiamo ascoltato la relazione introduttiva, i saluti e le relazioni introduttive del sindaco della città Metropolitana, il dottor Leoluca Orlando, nonché le relazioni esplicative dell’assessore regionale alla cultura, fino poi ad avere la felice opportunità di ascoltare direttamente le parole encomiabili per la città e per il programma della sua manifestazione da parte del presidente del consiglio il primo ministro onorevole Paolo Gentiloni continua il dirigente scolatisco -. Dopo di lui, le parole che rimarcacavano la preziosità dell’iniziativa del ministro alla cultura e spettacolo Dario Franceschini. Ritengo che per il liceo Ugdulena di Termini – conclude la preside–  è stata una bella opportunità per far vedere ai ragazzi in rappresentanza, non solo lo splendore della cornice del teatro massimo, ma di quella vastissima rappresentanza istituzionale che faceva da cornice alla presenza del presidente del consiglio”.