Atletica Termini Pallavolo batte in casa la Virtus Pedara

L’Atletica Termini, qualificatasi prima in classifica nel Girone A, da imbattuta, si è scontrata in casa, il 28/01, con la Virtus Pedara, proveniente invece da un quarto posto nel Girone B.
La squadra nostra, tuttavia, ha dovuto affrontare la partita senza due colonne portanti del proprio gioco: Nicolò Badalamenti, infortunatosi a inizio stagione, ed Emanuele Brucato, fuori gioco dalla scorsa settimana. È per queste mancanza che l’Atletica ha schierato gran parte della sua formazione Under 18, composta da molti ragazzi classe ’00 e ’02.
Nel primo set la Virtus Pedara ha dettato il gioco, con attacchi ben assestati dal posto 4 e con una difesa sicuramente più organizzata. Ciò  ha permesso alla   squadra di chiudere  25-21.
Il secondo set è stato invece migliore per l’Atletica, che ha rivisto la difesa e murato attacchi degli avversari. Numerosi punti guadagnati da attacchi dal posto 2, grazie al contributo di D’Ambrogio. Chiuso 25-18.
Il terzo set ha poi visto dominare la squadra nostrana, che ha martellato punti dai 9 metri, con un ottimo lavoro dalla banda con Battaglia e D’Ambrogio e alla difesa di Restivo e Milazzo, sempre presenti a muro. Dopo un’iniziale pioggia di punti che ha assestato il risultato a 23-8, la Virtus Pedara ha ripreso in mano il set per qualche momento, arrendendosi poi al 25-18.
Infine, il quarto set ha visto le due squadre equilibrarsi, e nonostante qualche errore e fallo di troppo in attacco, l’Atletica e riuscita sempre a portarsi 2-3 punti avanti fino alla vittoria finale.
La partita è stata così vinta dall’Atletica Termini, grazie alla sostanziale differenza data da una maggiore abitudine, rispetto agli avversari, alla vittoria e all’uscire da situazioni difficili e da una qualità di gioco più elevata, soprattutto da parte di D’Ambrogio, migliore in campo.