Elezioni nazionali: intervista alla termitana Antonella Campagna, candidata al senato con il M5S

Inizia con la termitana Antonella Campagna il nostro approfondimento politico sulle elezioni nazionali: italiani alle urne il prossimo 4 marzo 2018. 

Appuntamento al Belvedere di Termini Imerese, in una fresca ma soleggiata giornata di febbraio. Abbiamo incontrato Antonella Campagna (nella foto sopra di Himera Web), 51 anni, sposata con due figli, Greta e Gianluca, oltre sei anni di partecipazione al Movimento 5 Stelle, simpatizzante prima ed attivista dopo, è candidata a rivestire la carica di senatore della Repubblica nel collegio plurinominale Sicilia 01. La sua candidatura, com’è noto, arriva dal sistema Rousseau, attraverso il quale attivisti e simpatizzanti del Movimento che fa capo a Beppe Grillo, hanno eletto Antonella Campagna nel corso delle Parlamentarie. La termitana si è posizionata nel listino bloccato al primo posto superando (grazie anche all’alternanza di genere) il senatore trapanese uscente Vincenzo  Santangelo. La segue la monrealese Cinzia Leone.

Chi è Antonella Campagna

Diplomata al liceo classico “G.Ugdulena” con il massimo dei voti, ha continuato gli studi classici. Ha lavorato presso la Procura della Repubblica presso il tribunale di Termini Imerese a tempo determinato, si è dedicata per anni all’azienda di famiglia, fino a maturare la scelta di dedicarsi ai figli. Determinata e solare, molto attenta alle problematiche ambientali e a quelle sociali, in particolare, ai disturbi specifici dell’apprendimento. In questi sei anni di militanza nel partito grillino termitano, in cui ha anche ricoperto il ruolo di addetta alla comunicazione, ha partecipato attivamente, ma senza protagonismi, a tutti gli eventi politici promossi dal gruppo pentastellato sia a carattere nazionale e regionale sia locale (campagne elettorali amministrative, No Ecox e No Enel). 

Le parole della candidata al senato

«Il Movimento 5 Stelle si contraddistingue per essere inclusivo – ha spiegato Antonella Campagna – sento di rappresentare quello che noi chiamiamo “cittadino nelle istituzioni”, cioè il cittadino comune che può ben rappresentare le attese e i reali bisogni della gente. Credo nei venti punti per l’Italia che riassumono  quanto discusso dagli attivisti ed approvato con circa un milione di voti, sulla piattaforma Rousseau – ha aggiunto la candidata termitana -.  Il mio impegno sarà forte anche a sostegno della città di Termini Imerese che ha tutte le potenzialità, le bellezze artistiche e architettoniche per essere rilanciata e valorizzata. Con il gruppo politico di Termini Imerese portiamo avanti diverse battaglie a tutela dell’ambiente come “No Ecox e No impianti stoccaggio idrocarburi Enel”.  Ringrazio gli amici del Meep Up che hanno sostenuto la mia candidatura e che negli anni hanno condiviso con me un percorso politico a sostegno del cittadino e della sana politica. Come in passato anche per questa campagna elettorale faremo squadra, perché l’obiettivo è cambiare questo Paese, faremo di tutto anche per fare in modo che i cittadini vadano a votare per far trionfare la democrazia».

La campagna elettorale del MoVimento 5 Stelle

Il MoVimento 5 Stelle per questa campagna elettorale ha scelto il metodo del porta a porta nei quartieri. Sono in programma anche incontri organizzati nei numerosi in tutti i comuni della Sicilia con attivisti e simpatizzanti. Nel nostro territorio, per promuovere la candidatura delle termitane Campagna e Loredana Russo (clicca qui per approfondire) che invece è candidata per il collegio uninominale Sicilia 2 (Bagheria, Termini Imerese, Cefalù, Madonie), il prossimo 16 febbraio, il M5S Termini Imerese ha organizzato presso la pizzeria “La Vetrana” di Trabia, una cena di autofinanziamento che vedrà come camerieri d’eccezione gli stessi candidati alle prossime elezioni politiche di Camera e Senato, i deputati all’Ars e la consigliera comunale di Termini Imerese. «Sarà un bel momento di condivisione e socializzazione, vi aspettiamo numerosi per raccontarci, raccogliere idee e progetti», ha concluso Antonella Campagna.