Caccamo: anche i sommozzatori al lago Rosamarina alla ricerca dei due scomparsi

Continuano senza sosta le ricerche dei soccorsi che da giorni stanno tentando di intercettare Giovanni Guzzardo e Santo Alario scomparsi mercoledì scorso. La nuova squadra è composta da quattro sommozzatori dei vigili del fuoco appartenenti al comando provinciale di Palermo. 

Già da ieri, i carabinieri grazie all’aiuto dei cani molecolari avevano tentato di cercare i due scomparsi.

Il ritrovamento dell’auto

Grazie all’impiego dei cani molecolari e di un elicottero, i militari hanno ritrovato una Fiat Panda. Quest’ultima è stata utilizzata dai due uomini per spostarsi da Capaci in direzione Caccamo. Però giunti li, dei due si sono perse le tracce, gettando il caso nel mistero.

L’ultima chiamata

Stando alle prime ricostruzioni, il palermitano Alario, il giorno della scomparsa aveva avvisato la compagna spiegandole che stava recandosi a Ventimiglia di Sicilia (paese limitrofo a Caccamo). Alla donna, Alario avrebbe poi inviato un video girato proprio al lago Rosamarina, e da lì una rassicurazione sul fatto che sarebbe tornato a prenderla non appena sarebbe tornato. Dopo di ciò dei due non si hanno più notizie. Attualmente le indagini sono in corso, con la speranza che al più presto si possa far luce sul caso.