Di Lisi: “Himera torni al centro del dibattito politico”

Con un’interrogazione consiliare, il consigliere comunale di minoranza Salvatore Di Lisi, iscritto al gruppo ” Patto per Termini”, ha posto al centro dell`attenzione del consesso civico la questione del parco archeologico di Himera.

Prendendo spunto dal recente articolo pubblicato sul noto quotidiano nazionale ” La Repubblica” che segnalava una scarsa affluenza ai musei himeresi, il consigliere ha considerato la marginalità in cui vive da tempo l`area di Himera sita in contrada Buonfornello.

A tal proposito ha interrogato l`amministrazione comunale sulle politiche che si intendono mettere in campo per valorizzare l`intera area. Come ha ribadito in aula, l`intento del consigliere Di Lisi è quello di perorare la causa del Parco di Himera, auspicando l’inserimento dello stesso ai primi punti dell’agenda politica termitana e non solo.
A tal proposito lo stesso consigliere annuncia nei prossimi giorni altre iniziative politiche affinché si continui a parlare e a immaginare il futuro di Himera. 

Il Parco Archeologico di Himera può e deve essere valorizzato, lo impone la sua storia e la ricchezza dei suoi reperti.