Lavori pubblici: finanziamento di quasi 1 milione di euro per la scuola “Paolo Balsamo” di Termini Imerese

 Il ministero della Pubblica Istruzione con decreto del 21/12/2017, pubblicato in Gazzetta Ufficiale -serie generale- n. 42 del 20/02/2018, ha finanziato per un importo di994.000,00 i lavori di adeguamento degli edifici scolastici comunali dell’ICS Paolo Balsamo, a Termini Imerese.

La situazione degli edifici scolastici comunali, dopo decenni di incuria dovuta alle ristrettezze economiche dell’Ente locale, appare oggi molto critica, nonostante gli sforzi degli uffici competenti per garantire un minimo di manutenzione ordinaria.
Gli aspetti più preoccupanti sono sicuramente il mancato adeguamento antisismico degli edifici e gli impianti antincendio.
In alcune scuole inoltre la struttura mostra cedimenti o addirittura crolli.

L’assessore ai lavori pubblici e vicesindaco Licia Fullone ha dichiarato: “Essendoci ritrovati in una situazione così grave, riceviamo con grande piacere la notizia che sia stato finalmente stanziato il finanziamento che consentirà  di adeguare alle normative antincendio e a quelle sulla sicurezza gli edifici dell’ICS Paolo Balsamo, frequentati da molti dei nostri bambini.
Un importante riconoscimento anche per il lavoro del nostro settore Lavori Pubblici che nel 2013 ha presentato questo progetto che oggi sarà seguito dall’attuale dirigente architetto Rosario Nicchitta. Ovviamente ci stiamo impegnando anche per risolvere i problemi degli altri edifici scolastici comunali: proprio qualche settimana fa la giunta ha approvato 9 progetti per gli accertamenti antisismici, per i quali abbiamo richiesto un finanziamento a valere sul DDG Ministero Pubblica Istruzione n. 5654/2017, che confidiamo di ottenere”.

“Chiederemo agli uffici lo sforzo di chiudere queste fasi con largo anticipo in modo da iniziare i lavori prima possibile – ha affermato il sindaco Francesco Giunta -. La sicurezza dei nostri bimbi è un bene primario che sentiamo il dovere di tutelare così come  la promozione della cultura, da sempre alla base della nostra azione amministrativa”.