Nel cast del film “Il Cacciatore” l’attore termitano Nicasio Catanese, alcune scene girate a Termini Imerese

Da questa sera (14 marzo), in prima serata su Rai 2, la nuova fiction Rai in sei puntate (ogni mercoledì) che racconta una delle pagine più cruente della lotta tra lo Stato e la mafia siciliana nei primi anni ‘90. La storia ruota attorno a Saverio Barone, figura ispirata al procuratore Alfonso Sabella, uno dei magistrati più attivi d’Italia nella lotta al cancro mafioso che inizia la sua carriera nel 1989 alla Procura di Termini Imerese

e nel 1993 passa alla Procura antimafia di Palermo diretta da Gian Carlo Caselli, dove ha contribuito tra le altre cose all’arresto del superboss mafioso Giovanni Brusca, di Leoluca Bagarella, Nino Mangano, Vito Vitale, Mico Farinella, Cosimo Lo Nigro, Carlo Greco e decine di altri fra capimandamento, killer stragisti e potenti uomini d’onore. Sullo sfondo: le bombe di Firenze, Bologna e Milano, le stragi di Capaci e Via D’Amelio, il rapimento e l’omicidio del figlio del pentito Santo Di Matteo.

Alcune scene del film sono state girate a Termini Imerese

Nei mesi scorsi sono state girate proprio a Termini Imerese alcune scene del film, in particolare in piazza Duomo, al tribunale e nel parco della Serpentina. Clicca qui per approfondire.

Francesco Montanari, il Libanese di Romanzo Criminale, diventa il Cacciatore, un segugio ossessionato dalle sue prede, protagonista di un mafia story cruento e sincopato. Nel cast principale anche Nicasio Catanese, giovane attore che a Termini Imerese ha vissuto la sua infanzia e la sua adolescenza. Catanese interpreta nella serie il giovane Lucio Raja, presenza fondamentale nella vita del futuro magistrato Saverio Barone. Lo vedremo nei flashback del 1978, che in maniera cadenzata scandiscono il racconto delle sei puntate. Vedremo il dipanarsi in particolare della relazione tra Saverio e Lucio Raja, un’amicizia turbolenta che segnerà la vita del giovane magistrato.

La serie tv rai, prodotta dalla Cross Production, è candidata al Festival di Cannes 2018, selezionata tra le dieci serie tv mondiali.

 

Nicasio Catanese 

 

In bocca al lupo a tutto il cast e alla produzione, ma soprattutto al nostro Nicasio che tanto bene sta facendo tra cinema e teatro.