L’associazione Casa di Stenio promuove un’iniziativa per far scoprire la storia della Cammara Picta

La nostra città è “una citta colta”, così l’ha definita il prof. Vincenzo Abbate, tra massimi esperti – conoscitori del patrimonio artistico siciliano. Ma molti di noi, di noi termitani, non ne abbiamo coscienza.

Alla scoperta della camera Picta

La “Casa di Stenio” Associazione che lavora nell’ambito della promozione culturale intende offrire una rilettura di alcuni “brani” della nostra storia, per carpirne il segreto, carpire il messaggio, la passione e la volontà di uomini che hanno fatto questa città. Possiamo scoprirla anche così come oggi si presenta: dimenticata, stanca, alcune volte violentata, ma che ci rivela attraverso le sue pieghe una storia inesorabilmente “splendida”. Dobbiamo uscire dai luoghi comuni, e farci aiutare dalla nostra stessa storia per riprendere fiducia in noi stessi. Ne siamo convinti. E’ per questo che abbiamo pensato a questo momento. Un momento dedicato ai cittadini termitani soprattutto, ma non solo  Un invito a conoscere “la Cammara Picta” l’ex Sala Consiliare del Palazzo Comunale. Scopriremo chi l’ha voluta, chi l’ha fatta e soprattutto perché l’ha fatta.
Scopriremo come il messaggio che si voleva dare a dei cittadini del “600” è ancora valido ed attuale ai nostri giorni.

L’appuntamento

Per questo motivo diamo appuntamento alla cittadinanza tutta, nei giorni di domenica 15 aprile e domenica 29 aprile, presso i locali della sede storica del Municipio. I nostri volontari, in tali occasioni, alle ore 10:30 ed alle ore 12:30 saranno lieti di proporre un percorso guidato, attraverso le immagini, a chiunque sia interessato.