Le Fiamme Oro di lotta libera conquistano i campionati italiani giovanissimi

Si sono svolti il 19 maggio al Pala Pellicone di Ostia (RM)  i campionati italiani giovanissimi di lotta libera. Il gruppo sportivo Fiamme Oro termitano, guidato dall’allenatore Salvatore Rinella, si è aggiudicato la classifica, vincendo nella classe ragazzi. Gli atleti termitani hanno  conquistato il primo gradino del podio come migliore società nella categoria ragazzi, riportando un ottimo risultato a livello nazionale.

Le parole del responsabile tecnico Salvatore Rinella

″Al suo primo esordio in una competizione a carattere nazionale- dichiara Salvatore Rinella– si è distinto Angelo Pirrone che nella categoria 30kg ragazzi ha ottenuto un argento scalzando avversari senza timore referenziale, che ha poi ceduto il passo in finale a Kevin Costanzo nastro nascente della lotta siciliana,  il quale ha raggiunto il secondo gradino del podio nella categoria 38kg esordienti. È salito anche Marco Murena che reduce appena 6 mesi fa di un brutto infortunio che l’ha tenuto lontano dagli allenamenti per tre mesi, il quale ha avuto la meglio su avversari più pesanti di 2kg. Il destino ha poi voluto che ai quarti di finale incontrasse il nostro campione siciliano in carica Lorenzo Granata, per i due giovani lottatori che sono amici per la pelle ogni volta è un dramma incontrarsi in competizioni ufficiali. L’incontro non è stato entusiasmante e questa volta ha avuto la meglio Murena, che arrivando in finale ha fatto si che trascinasse l’amico a conquistare un meritatissimo bronzo. Nella categoria 34 kg è salito sul gradino più basso del podio Rosario Drago molto impegnativa la sua categoria che figurava ben 17 atleti. Terzo posto anche per Samuele Puleo, che senza timore ha spazzato via i suoi avversari con spettacolari tecniche di proiezione vincendo così tutti gli incontri prima del tempo regolamentare.  Fuori dal podio sono finiti Alberto Capuano che ha ottenuto un prestigioso quarto posto nella categoria 48kg ragazzi, Emanuele Bova nella categoria 30kg ragazzi e Mattia Alongi nella categoria 48kg esordienti  i quali hanno conquistato il quinto posto. Il nono posto è stato conquistato da Alessio Bova nella categoria 34 kg ragazzi e Francesco Battaglia nella categoria 30 kg ragazzi. Decimo posto per Giuseppe Mineo nella categoria 44 kg esordienti e infine, il dodicesimo posto è andato a  Tony Tucciarello. A capo di questa brillante spedizione oltre alla mia presenza, è stato importante il nostro direttore tecnico Marco Arfè –continua Rinella-. Un ringraziamento va anche ai tecnici Marco Papacci e Riccardo Magni che hanno collaborato al successo, oltre a Tiziano Corriga, Giuseppe Rinella e Angelo Costa.”

I progetti futuri

“Il secondo posto per società a livello nazionale di questa importante manifestazione –ci spiega Rinella-,  ci fa ben sperare per un futuro pieno di successi. I nostri ragazzi hanno imparato a mettere l’anima e il cuore sulla materassina. Per alcuni di loro si è aggiunto anche il sacrificio di rinunciare a merendine e cioccolatini per rientrare nel peso. La loro passione viene alimentata ogni giorno da me, che grazie alla mia esperienza sto sfornando grandi lottatori, i quali stanno continuando a portare il nome della nostra splendida cittadina sulle vette più alte d’Italia.”

Le foto