Il gruppo scout Agesci Termini Imerese 3 promuove un convegno sull’8xmille alla chiesa cattolica

“Guardate lontano, e anche quando credete di star guardando lontano, guardate ancora più lontano!”

Il gruppo scout Agesci Termini Imerese 3 promuove un convegno sull’8xmille alla chiesa cattolica. È una scelta naturale, in linea con i valori di fondo del movimento scout e con le scelte di fondo dell’Agesci. La scelta scout, per vivere e far vivere il gioco dello scoutismo ai bambini e ai ragazzi. La scelta politica, per provare davvero a lasciare il mondo un po’ migliore di come lo abbiamo trovato. La scelta Cristiana, per vivere tutto ciò da cristiani nella propria Parrocchia e nella vita di ogni giorno. 

Il nostro Progetto Educativo propone la presenza forte nel territorio con un costante rapporto con l’Amministrazione Comunale, con la Scuola e le altre associazioni, con il paese, il quartiere, la Parrocchia.
Il convegno di lunedì si inserisce in questo percorso e insieme ai capi, alle famiglie dei nostri ragazzi e al nostro parroco, Don Leonardo Caputo, vogliamo sensibilizzare tutti all’importanza di un gesto piccolo ma prezioso come la destinazione dell’8xmille alla Chiesa Cattolica.

Parleremo nell’occasione anche di una nostra proposta di utilizzo del bene confiscato alla mafia, l’oratorio di Santa Marina, assegnato dal Comune alla Parrocchia del SS.Salvatore e che vogliamo diventi presto una preziosa realtà per tutta la cittadinanza e soprattutto per i bambini e i ragazzi.
Presenzieranno il sindaco, avv.Francesco Giunta, e l’assessore alle Politiche Sociali, dott. Rosa Lo Bianco.
Invitiamo tutti a partecipare all’incontro che si terrà lunedì 28 maggio alle 18,45 presso la parrocchia SS.Salvatore.
In spirito scout,
Giuseppe Scorsone e Daniela Biazzo, capi gruppo del gruppo scout Termini Imerese 3

L’invito