Furto nella zona “Giardini” di Trabia, carabinieri arrestano un termitano

Nella notte tra il 24 e il 25 maggio, due malviventi si sono introdotti in alcune villette che si trovano in contrada Giardini (Trabia), nei pressi del ristorante Vetrana. Arrestato uno dei due uomini che hanno rubato all’interno delle abitazioni.

L’arresto

Nella mattina di ieri, i Carabinieri della stazione di Termini Imerese, coadiuvati da personale dell’Aliquota Radiomobile e del locale Commissariato di Polizia, hanno tratto in arresto, per furto in abitazione, Antonino Sansone, termitano di 49 anni.

Durante un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei reati, i militari dell’Arma, notavano una moto ape, condotta dal Sansone, provenire dalla zona Giardini di Trabia con direzione Termini Imerese. Insospettiti dagli oggetti caricati sul vano posteriore del mezzo, veniva intimato l’Alt al Sansone che, alla vista dei militari, tentava di darsi alla fuga. Il soggetto veniva poco dopo fermato e, con l’ausilio di personale del Commissariato di P.S. di Termini Imerese, sottoposto a perquisizione personale e veicolare.

Al termine dell’atto, venivano rinvenuti nella sua disponibilità, numerosi e vari oggetti che, a seguito di accertamenti, risultavano trafugati poco prima da due villette site in Trabia, la stessa zona da cui proveniva quando i militari avevano tentato di fermarlo.

Effettuati tutti gli accertamenti del caso ed acquisite le denunce dei titolari della abitazioni oggetto di furto, il Sansone veniva dichiarato in stato di arresto per furto aggravato.

All’esito dell’udienza di convalida, svoltasi nella mattinata odierna, il Tribunale di Termini Imerese disponeva la misura cautelare degli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico.