Consiglio comunale: approvato il baratto amministrativo

Importante risultato conseguito, nella seduta del consiglio comunale di ieri, dal consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Termini Imerese, Maria Terranova. Approvata alla unanimità la mozione avente ad oggetto l’introduzione dello strumento del baratto amministrativo con una novità: la previsione della copertura assicurativa in favore di determinate categorie soggetti (disoccupati, cassintegrati, titolari di prestazioni di natura assistenziale) che prestano attività di volontariato in favore di Comuni ed Enti locali, a carico dell’Inail.

Le parole del consigliere Terranova

“La copertura assicurativa -sottolinea il consigliere- ha rappresentato un problema, il più delle volte insormontabile, per Comuni, come quello di Termini Imerese, con notevoli difficoltà economico-finanziarie, impedendo di fatto l’approvazione dell’istituto.Questa mozione ci consentirà di contemperare diverse esigenze: da una parte andare incontro, per quanto possibile, alle famiglie in stato di indigenza che non hanno le possibilità economiche per poter fra fronte a tutte le spese, compreso il pagamento di tasse e tributi locali; dall’altro lato andare incontro alle esigenze del comune che presenta non poche difficoltà nel procedere alle attività di ordinaria manutenzione e/o ad interventi in genere sul territorio comunale, a causa della scarsità delle risorse economiche, e che, ad oggi, non ha attuato una efficace lotta alla dilagante evasione fiscale”.

Il baratto amministrativo

Il baratto amministrativo 2018 è uno strumento introdotto dal decreto Sblocca Italia che offre la possibilità, ai cittadini in difficoltà, di poter saldare i propri debiti col Fisco mettendosi a disposizione del Comune per eseguire lavori socialmente utili.
Con la Legge di stabilità per il 2016 è stato finanziato un Fondo, istituito presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, che consente di attivare la copertura assicurativa Inail per le attività di volontariato prestate da soggetti beneficiari di misure di sostegno al reddito e di carattere sociale in favore di Comuni ed Enti locali.
Il Comune di Termini Imerese presenta non poche difficoltà nel procedere alle attività di ordinaria manutenzione e/o ad interventi in genere sul territorio comunale a causa della scarsità delle risorse economiche e non ha, ad oggi, attuato una efficace lotta alla dilagante evasione fiscale- afferma la Terranova.

La funzione del baratto amministrativo

Preme sottolineare anche la funzione propriamente sociale del Baratto Amministrativo.
Lo strumento, infatti, consentendo ai cittadini, senza lavoro o in difficoltà economiche, di svolgere attività per la propria città e di sentirsi così utili stimolandone il senso civico e di comunità, rappresenta una fondamentale opportunità di valorizzazione della persona.