Nuovi riconoscimenti per il poeta cefaludese Antonio Barracato

Un premio dietro l’altro al poeta Antonio Barracato, il quale a Caccamo ha vinto il primo premio nella sezione D in vernacolo tema religioso con la lirica “Priera d’un patri”. Sabato 9, invece,  a Capri alla prima edizione del Premio Internazionale di poesia  “A Pablo Neruda… Città di Capri” ha ottenuto il secondo posto con  la poesia in vernacolo a tema obbligato “U Mari”.

Gli ultimi riconoscimenti del poeta

Da ricordare  gli altri ulteriori recenti riconoscimenti. Al premio letterario nazionale “Sul far della sera” rime e versi in poesia  a Genova Barranco è stato premiato con il terzo posto  nella sezione vernacolo con la poesia “A sira”; seguito da una  menzione d’onore nella sezione  a tema con la lirica “Oh sera” e una  menzione d’onore nella sezione lingua italiana  con  la lirica “Terra di guerre”. Inoltre,  Barracato al 15° Trittico accademico del  trofeo  cultura 2018  organizzato dall’accademia internazionale Contea di Modica  ha ottenuto tre podi in diverse sezioni,  la premiazione si svolgerà il 24 giugno prossimo. A Cosenza alla terza edizione del premio “Ecce Homo” a tema religioso Antonio Barracato viene  premiato con menzione d’onore nella sezione vernacolo con la poesia “Na priera”, al primo premio letterario “Poesia vita” a Pompei encomio d’onore con l’opera “A vuci du poeta”, alla terza edizione del premio “Fogghi Mavvagnoti 2018” Segnalazione di merito sezione vernacolo con la poesia: “U me sintimentu”. Il poeta cefaludese continua ad ottenere successi  a livello nazionale ed internazionale, gradita ricompensa al suo impegno e all’amore verso un’arte nobile.