Furti nelle ville a Trabia, arrestato il complice: è un termitano

Ieri i Carabinieri della stazione di Termini Imerese hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, nei confronti di Antonio Cometa, 61 enne termitano, per un furto in abitazione commesso lo scorso 25 maggio nella zona “Giardini” di Trabia.

In particolare le indagini dei militari dell’Arma, hanno permesso di accertare che il Cometa aveva agito insieme ad Antonino Sansone, tratto in arresto in flagranza di reato, la mattina del 25 maggio, quando i due, intrufolatisi all’interno di due villette estive della zona “Giardini” di Trabia, avevano trafugato numerosi oggetti poi rinvenuti sulla moto ape fermata poco dopo con a bordo il SANSONE.

Già in quella data i militari avevano avuto il sospetto che il Sansone non avesse operato da solo ed infatti, gli accertamenti svolti successivamente hanno confermato tale ipotesi ed hanno consentito all’Autorità Giudiziaria termitana di emettere il provvedimento in forza del quale il Cometa è stato ristretto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.