È di Termini Imerese il nuovo segretario generale Uil: rieletto Carmelo Barbagallo

Il termitano Carmelo Barbagallo è stato rieletto segretario generale della Uil. Il Consiglio confederale, riunitosi al termine dei lavori del XVII congresso nazionale, lo ha rieletto, all’unanimità, alla guida del sindacato di via Lucullo per il secondo mandato di quattro anni.

Cala il sipario sul XVII Congresso Uil

Una tre giorni intensissima di confronti, interventi e dibattiti che ha coinvolto, complessivamente oltre 4 mila persone.
Eletta anche la nuova segreteria con un’importante novità. Per la prima volta nella storia della Uil, la composizione del vertice dell’organizzazione avrà una composizione paritetica: 3 uomini e 3 donne. Affiancheranno Barbagallo, Pierpaolo Bombardieri, Domenico Proietti, Antonio Foccillo, Tiziana Bocchi, Silvana Roseto e la new entry, Ivana Veronese. Confermato tesoriere, Benedetto Attili.

“Siamo un Sindacato che non deve sfuggire alle domande e che deve parlare non “a”, ma “con” i lavoratori”. Lo ha sottolineato Barbagallo nel suo intervento da Segretario generale appena riconfermato.
Infine, ha rivolto un ringraziamento a tutta l’Organizzazione: “In questo Congresso, abbiamo rimesso al centro la Uil per dettare, con le nostre proposte, l’agenda economica e politica del Paese. Siamo sempre più destinati a diventare il primo Sindacato”.