Cuadrado elimina la Polonia 3-0

Alla Kazan Arena, la Colombia elimina dai Mondiali la  Polonia con un rotondo 3-0 grazie ai gol di Mina, Falcao e  Cuadrado.

La Polonia non entra mai in partita ed esce dalla competizione in maniera disastrosa, senza aver dato l’impressione di esprimere le proprie capacità. Lewandowski completamente inesistente.

Adesso la Colombia si gioca tutto contro il Senegal giovedì 28 per uno scontro diretto per il passaggio del turno.

PRIMO TEMPO

Partenza a razzo dei polacchi. Arias è costretto a mettere in angolo su una percussione caparbia di Lewandoski sulla sinistra: la squadra di Nawalka prova a mettere pressione ai cafeteros.

Ma la Colombia dopo i primi 15 minuti di fatica prende le misure ai polacchi: la partita è molto intensa e giocata a centrocampo, ma latitano vere e proprie occasioni da gol.

La squadra di Pekérman riesce a mettere in difficoltà i polacchi: il 4-2-3-1 dei sudamericani causa non pochi grattacapi al 3-5-2 messo in campo da Nawalka, che non riesce ad arginare sulle fasce le incursioni colombiane, specialmente a destra, dove Cuadrado con la sua velocità mette in difficoltà Rybus e Pazdan.

Infatti il pericolo viene dall’ala della Juventus: al 24′ Piszczek è costretto a una chiusura lampo, poi ancora grande chiusura ad anticipare Falcao al 34′ di testa. Ma la Polonia è schiacciata.

Cuadrado (37′) fa impazzire la retroguardia avversaria: Pazdan e Rybus saltati come birilli, la Polonia si rifugia in angolo, dal quale la Colombia trova il gol del meritato vantaggio al 40′ con Yerri Mina.

Angolo battuto corto, triangolazione di prima tra Cuadrado, Quintero e James Rodríguez, quest’ultimo mette un pallone invitante in mezzo, stacco imperioso del difensore del Barcellona – lasciato solo da Krychowiak – che anticipa Szczęsny e di testa insacca per il vantaggio colombiano.

All’intervallo, la Polonia è fuori dal Mondiale: troppo leziosa la manovra biancorossa e nessun rifornimento per Lewandowski – troppo isolato. Colombia avanti con grande merito.

SECONDO TEMPO

La ripresa si apre senza nessun cambio. La Polonia prova a aumentare subito il ritmo e si espone alle ripartenze colombiane: Cuadrado appoggia per Falcao che però spara alto (52′).

La Colombia continua a spingere cercando il raddoppio, i polacchi faticano molto: Nawalka allora toglie lo spento sampdoriano Kownacki e mette dentro Grosicki.

FBL-WC-2018-MATCH31-POL-COL-1529868179.jpg

La mossa sembra funzionare: Lewandowski sguscia via a Mina e ha la prima palla gol della partita (59′) ma spara su Ospina, bravissimo nell’uscita rapida a chiudere lo specchio alla punta del Bayern Monaco.

Ma è l’unica azione degna di nota, perchè poi la Colombia dilaga: Uribe approfitta dell’enorme spazio lasciato tra le linee e serve Falcao in profondità (70′), che lanciatissimo si presenta davanti a Szczesny e lo fredda con un delizioso esterno destro: 2-0.

Neanche il tempo festeggiare che 5 minuti dopo (75′) la Colombia trova il terzo con Cuadrado: contropiede fulmineo dei cafeteros, James imbecca Cuadrado che come un velocista brucia tutta la difesa e piazza nell’angolino basso alla destra dell’estremo difensore della Juventus.

3-0 rotondo e strameritato per la Colombia e notte fonda per i polacchi: Lewandowski & co. tornano a casa perchè l’ultima partita contro il Giappone sarà totalmente inutile.

 

 

FORMAZIONI

POLONIA (3-5-2): Szczesny; Piszczek , Bednarek, Pazdan (80′ Glik); Bereszynski (72′ Teodorczyk), Zielinski, Goralski, Krychowiak, Rybus; Kownacki (57′ Grosicki), Lewandowski.

View image on Twitter
COLOMBIA (4-2-3-1): Ospina; Arias, D. Sanchez, Mina, Mojica; Barrios, Aguilar (32′ Uribe); Cuadrado, J. Rodriguez, Quintero (73′ Lerma); Falcao (78′ Bacca).
fonte informazioni onefootball