Temporali in provincia di Palermo, a Termini e nelle Madonie, violento nubifragio a Cefalù

Al lavoro nella notte i vigili del fuoco di Termini Imerese e Cefalù: violenti piogge si sono abbattute tra le ore 1 e le ore 4 (25 giugno) a Palermo e nei comuni della provincia, compresi Termini Imerese, Campofelice di Roccella e alcuni comuni madoniti, dove i pompieri sono stati chiamati ad intervenire a causa dei conseguenti allagamenti e disagi. In particolare, il temporale nel comune di Cefalù è durato circa due ore.

Il nubifragio nella cittadina normanna

Un violento temporale si è abbattuto questa notte, dalle ore 1 alle ore 3 (25 giugno) su tutta la Sicilia e anche in provincia di Palermo. A Cefalù il nubifragio sembrava non smettere mai, è durato circa due ore. Sono stati 40 i millimetri di pioggia caduti nella cittadina normanna, 23 a Gibilmanna e 61 a Campella.
Numerose le chiamate al centralino dei vigili del fuoco di Cefalù, soprattutto per chi si è trovato in difficoltà nelle zone adiacenti al mare, alcune persone sarebbe rimaste intrappolate nelle loro auto, anche all’altezza dei sottopassi. anche alle porte del centro abitato della cittadina normanna, nella statale 113, si sono registrati allagamenti e disagi per gli automobilisti che si trovavano in quella zona (vedi foto), dove è stato necessario il soccorso dei pompieri.

(Fotonubifragio Cefalù del comando provinciale Vigili del Fuoco)

Le foto