Arrestati a Campofelice di Roccella due incensurati per trasporto di cocaina

I fatti risalgono allo scorso mercoledì pomeriggio nella zona di Campofelice di Roccella, quando una pattuglia della compagnia dei Carabinieri di Cefalù,  durante un normale controllo della circolazione stradale, ha fermato un’autovettura modello BMW con a bordo due uomini incensurati. I due uomini, a seguito di una perquisizione personale e veicolare sono stati trovati in possesso di due involucri in plastica contenenti della cocaina.

L’episodio

Durante un normale controllo della circolazione stradale, una pattuglia della compagnia di Carabinieri di Cefalù ha intimato l’alt ad un’autovettura modello BMW serie 1 con a bordo due uomini.
I due occupanti, fin da subito alla vista dei Carabinieri si sono mostrati particolarmente agitati ed insofferenti, motivo per cui i militari hanno deciso di eseguire un’attenta perquisizione personale e veicolare.

L’autovettura su cui viaggiavano i due uomini è risultata condotta e di proprietà di due incensurati, trovati però, in possesso di due involucri in plastica contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina del peso complessivo di 19 grammi. I due sono stati tratti in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Tutta la cocaina, recuperata nel conso del controllo è stata sottoposta a sequestro, e successivamente sarà inviata per le analisi di laboratorio al L.A.S.S. del Comando Provinciale Carabinieri di Palermo, al fine di accertare l’esatto principio attivo della stessa.

Gli arrestati, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria che ha coordinato le indagini, disponeva nei confronti dei due compagni i domiciliari in attesa del rito direttissimo, conclusosi nella giornata odierna con la convalida degli arresti e la sotto-posizione alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di Cefalù.