Nuovi riconoscimenti per i termitani Casà e Lo Bono alla XIII edizione di “Poeti e sognatori”

Si è svolta lo scorso 28 luglio la XIII edizione del concorso “Poeti e sognatori” organizzato dall’associazione di volontariato Auser e patrocinato dal comune di Lascari. La serata, organizzata negli splendidi spazi dell’Ospedaletto di Lascari, ha visto la partecipazione di due poeti termitani:  Angelo Casà che ha vinto la categoria D ( tema sulla Sicilia e i personaggi) con la poesia ” Beato Pino Puglisi” e Rosaria Lo Bono, che invece ha trionfato nella categoria B con la poesia in lingua italiana “Siamo ombre”.  Un evento all’insegna non solo della poesia, ma anche della musica e dell’arte, che ha visto esibire dicitori e artisti vari.  

Le parole dei vincitori  Angelo Casà e Rosaria Lo Bono 

“Una stupenda serata – afferma Angelo Casà – con gente eccezionale, ben organizzata, poesie bellissime, meritevoli tutti dei primi posti, la bellezza di questo premio è anche la partecipazione di un pubblico silenzioso e molto attento, un grazie particolare alla giuria e al presidente dell’Auser prof. Cirrito – conclude il vincitore Casà -Grazie a tutti”. 

“Una bellissima serata all’insegna della poesia- ha aggiunto Rosaria Lo Bono– in cui non sono mancati momenti di emozione in seguito alla lettura delle opere vincitrici a cura dei due attori Vincenzo Giannone e Caterina Di Francescam il tutto accompagnato dalla splendida voce di Sandrine Rajmondi che si è esibita con serenate siciliane e brani di Mina. L’accoglienza da parte degli organizzatori, in primis il presidente dell’Auser di Lascari il prof. Giuseppe Cirrito, e della giuria ci ha fatto sentire tutti in famiglia in una splendida location quale è l’Ospedaletto di Lascari alla Salinelle . Ringrazio la giuria – ha concluso la vincitrice Lo Bono– per avere premiato la mia lirica e gli organizzatori del concorso”.