Frode alle assicurazioni: tra gli 11 arrestati anche un termitano

Nell’ambito dell’operazione condotta dalla polizia di Palermo, che ha portato al fermo di undici persone è stato coinvolto anche un termitano, Giuseppe G.B. 27 anni. 

.

La squadra mobile ha fermato 11 persone in esecuzione di un provvedimento della procura di Palermo che farebbero parte di due organizzazioni criminali, dedite alle frodi assicurative realizzate attraverso le mutilazioni di arti di vittime compiacenti.
Nel corso delle indagini è emerso che i componenti delle due bande scagliavano pesanti dischi di ghisa, come quelli utilizzati nelle palestre, sugli arti delle vittime, in modo da procurare delle fratture che spesso costringevano le vittime anche per lunghi periodi all’uso di stampelle e, a volte, alla sedia a rotelle.
Tossicodipendenti, persone con problemi mentali o dipendenti dall’alcol, soggetti in grave difficoltà economica: erano tutti soggetti ai margini della società le vittime delle due organizzazioni scoperte dalla Polizia a Palermo, che mutilavano le persone per poi truffare le assicurazioni.

 

Foto di Blog Sicilia, per vedere tutte le foto clicca qui.