Tragedia in provincia di Palermo: un operaio è morto dopo essere precitato nel vuoto

La tragedia è avvenuta oggi a Gratteri (PA), dove un operaio di 58 anni è morto dopo essere precipitato nel vuoto. Inutili tutti i tentativi di rianimazione.

La tragedia

Da una prima ricostruzione sembrerebbe che la vittima stava effettuando dei lavori di ristrutturazione su una tettoia in contrada Rapputi, quando, per cause ancora da accertare, ha perso l’equilibrio ed è scivolato da una scala, sbattendo violentemente la testa a terra.

Sul posto si sono recati i sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che costatare il decesso dell’uomo.

La salma è stata trasportata presso l’ospedale Policlinico per l’esame autoptico.
Sulla vicenda indagano i carabinieri.