Rubrica “Sei quel che mangi”: Burger di quinoa, zucchine, patate e pomodoro

Quest’oggi la rubrica di Sei quel che mangi vi suggerisce dei gustosissimi burger di quinoa, zucchine, patate e pomodoro. Si tratta di una preparazione sana e genuina che può essere presentata come un gustoso secondo piatto accompagnato da un’insalata o un contorno di verdure miste saltate in padella. Oppure, come nel nostro caso, possono essere utilizzati come ripieno di sfiziosi panini ai cereali. Rappresentano una soluzione perfetta anche per i bambini, e sono molto semplici da realizzare.

Seguiteci sul nostro profilo Instagram @seiquel_chemangi dove troverete tantissime altre idee estive e non. Inoltre, se volete conoscere gli altri canali social visitate la pagina www.seiquelche.net per essere sempre aggiornati, scoprire tutte le novità, e conoscere i nostri progetti!
Ecco come ottenere in poche e semplici mosse i burger di quinoa, zucchine, patate e pomodoro.

INGREDIENTI PER 3 BURGER
• 25 g di quinoa
• una zucchina
• 2 patate medie
• 3 panini ai cereali, o quelli che preferite
• 3 cucchiai di grana padano grattugiato
• 2 cucchiai di pangrattato
• 1 uovo
• 1 pomodoro
• curcuma
• olio extra vergine d’oliva
• sale
• pepe
• curcuma

PREPARAZIONE
Lessate le patate fino a quando risultano tenere e fate raffreddare. Fate cuocere la quinoa in un pentolino di acqua salata. Non appena cotta, scolatela con un colino a maglie fini.

 

Successivamente, lavate la zucchina e tagliatela a metà; una metà grattugiatela in una ciotola, e l’altra metà tagliatela a fettine sottili e grigliatele. Aggiungete le patate pelate, schiacciatele con una forchetta e unite l’uovo, il grana padano e il pangrattato. Salate, pepate e aggiungete un cucchiaino di curcuma in polvere.A questo punto, impastate bene con le mani fino ad ottenere un composto modellabile e formate, sempre con le mani, i vostri burger delle dimensioni che preferite.

   

 

Adesso siamo pronti per cucinarli. Prendete una padella antiaderente, ungetela leggermente d’olio e cucinate i burger da entrambi i lati. Adagiate su ciascun panino i pomodori a fettine, delle verdure grigliate a piacere, i burger ancora caldi e servite!