Tragedia a Caccamo: un anziano è stato trovato senza vita in campagna

Tragedia a Caccamo: un anziano è stato trovato senza vita in campagna

Tragedia a Caccamo: un anziano è stato trovato senza vita in campagna

Un uomo di Caccamo, 87 anni, è stato trovato senza vita ieri nelle campagne caccamesi. Si è trattata di una tragedia per la famiglia di Vincenzo Pollina e per la comunità caccamese perché si trattava di una persona perbene, gentile, dedito alla famiglia e sempre a servizio della comunità.  Pollina, secondo una prima ricostruzione, si sarebbe sentito male mentre era intento a bruciare arbusti ed erba secca nella sua campagna, in contrada Zarbo e, purtroppo, è stato avvolto dalle fiamme. Nonostante i soccorsi, per l’anziano signore conosciuto a Caccamo come un grande lavoratore ben voluto da tutti, non c’è stato nulla da fare. L’uomo ha riportato numerose e gravi ustioni in alcuni parti del corpo.

Il ricordo di un nipote su Facebook

Verrà il giorno in cui si sentirà parlare di persone che erano veramente felici quando avevano qualche lavoretto da fare;
si sentirà parlare di persone felici di non essere mai andate in vacanza o in ferie se, non costretti, da malattia;
si sentirà parlare di persone che erano veramente felici quando con il duro lavoro non facevano mancare niente alla loro famiglia e nello stesso tempo portavano a compimento nel migliore dei modi tutto quello che facevano ( allevamenti e/o colture);
persone che erano felici di vedere sorgere ogni mattina il sole e poi andare a dormire assieme ad esso dopo tanto lavoro manuale.
Si sentirà parlare di persone che alla domanda
” ma cu ciu fa fari, a 80 anni passati picchi non si gode a pinzioni?”
rispondevano con un sorriso (per lo più delle volte fatto da bocche prive di diversi denti) che metteva in crisi chi aveva posto, a loro avviso, quell’assurda domanda, e
in quel sorriso era compresa la loro risposta al vero senso che era per loro la vita.



redazione

leave a comment