È ancora in coma l’uomo di Caccamo colpito da un termitano a Campofelice di Roccella

Non arrivano buone notizie dall’ospedale “Villa Sofia” di Palermo per l’uomo di Caccamo colpito da un pugno lo scorso sabato notte da un giovane di Termini Imerese. Tutto è accaduto in un attimo e per un futile motivo: un posto auto conteso. Ne è nata una discussione degenerata in una collutazione tra i due.  Il giovane ventenne termitano ha colpito al volto l’uomo che purtroppo  è caduto a terra battendo la testa. Adesso è in coma farmacologico da una settimana e in pericolo di vita. La prognosi è riservata.

Il giovane termitano è stato denunciato. Per sapere cosa è successo clicca qui