Lotta ai parcheggiatori abusivi: tre arresti

Lotta ai parcheggiatori abusivi: tre arresti

Lotta ai parcheggiatori abusivi: tre arresti

Dopo i recenti blitz dei Carabinieri di Palermo per contrastare il fenomeno annoso dei parcheggiatori abusivi, il Nucleo Radiomobile dell’Arma durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio,  nel quartiere Castellammare, ha tratto in arresto, in flagranza di reato un’intera famiglia di “parcheggiatori abusivi”, responsabili di tentata estorsione aggravata in concorso tra loro.

Il blitz

I Carabinieri, infatti, alle ore 01:00 circa di questa notte, sono intervenuti in via Venezia, nei pressi del mercato storico della “Vucciria”, dove due giovani erano appena stati aggrediti da tre persone.

I militari, immediatamente giunti sul posto, hanno identificato i due giovani  un 28enne palermitano  e  30enne originario di Barcellona Pozzo di Gotto, che, in stato confusionale e provati da quanto appena accaduto, riferivano di essere stati aggrediti da due uomini ed una donna.

In particolare i carabinieri del nucleo radiomobile hanno acclarato che, poco prima, i due giovani, non appena parcheggiata l’autovettura, sono stati avvicinati da tre persone che, con fare minaccioso e prepotente, chiedevano loro del denaro contante, in cambio di un servizio di guardia da essi espletato verso l’autovettura appena parcheggiata.

Al rifiuto da parte delle vittime all’ingiusto pagamento, i tre malfattori non esitavano a colpire i due malcapitati con calci e pugni, minacciandoli di morte ed ingiuriandoli per non essersi “piegati” alla richiesta estorsiva.

All’arrivo delle “gazzelle” gell’Arma, due dei tre malviventi cercavano di eludere il controllo, rifugiandosi in un’abitazione nella loro disponibilità, sita nei pressi del luogo dell’aggressione, mentre il terzo malvivente rimaneva sul luogo dei fatti, per facilitare l’elusione appena posta in essere dai due correi.

Purtroppo per loro, i Carabinieri sono riusciti, nell’immediatezza, ad individuare l’abitazione luogo di rifugio e ad arrestare, nella flagranza di reato, tutti e tre gli estorsori.

Entrambe le vittime dell’aggressione, visitati presso il locale ospedale Ingrassia, sono stati riscontrati affetti da escoriazioni e traumi vari.

La condanna

I tre malviventi: D.A. di anni 58, la figlia D.D. di anni 23, T.C. di anni 29, originario della città di Pozzuoli (NA), ed il convivente di D.D.; su disposizione del Pubblico Ministero, dopo le formalità di rito, sono stati associati presso la casa circondariale “Pagliarelli” di Palermo.

Determinante è stato l’intervento dei Carabinieri delle “gazzelle” del Nucleo Radiomobile che, con il tempestivo arrivo nel luogo del reato, hanno posto fine all’aggressione, costringendo gli estorsori alla fuga e solo grazie all’attività investigativa posta in essere nell’immediatezza, i militari sono riusciti ad assicurare alla giustizia i tre criminali.

Related Posts

Provoca un incidente e non si ferma, ma con il suo avvocato si reca dai Carabinieri di Termini Imerese per chiarire l’accaduto

Commenti disabilitati su Provoca un incidente e non si ferma, ma con il suo avvocato si reca dai Carabinieri di Termini Imerese per chiarire l’accaduto

Il termitano Nuccio Milazzo ha perso la vita, era esponente del Banco Alimentare

Commenti disabilitati su Il termitano Nuccio Milazzo ha perso la vita, era esponente del Banco Alimentare

Incidente sulla A19 Palermo-Catania, auto esce fuori strada all’altezza di Altavilla Milicia

Commenti disabilitati su Incidente sulla A19 Palermo-Catania, auto esce fuori strada all’altezza di Altavilla Milicia

Aggressione nella notte sul lungomare di Campofelice di Roccella

Commenti disabilitati su Aggressione nella notte sul lungomare di Campofelice di Roccella

Notte di Halloween “movimentata” tra Termini Imerese e Cerda, un incidente e un ferito

Commenti disabilitati su Notte di Halloween “movimentata” tra Termini Imerese e Cerda, un incidente e un ferito

Nuovo salvataggio a Campofelice di Roccella: due eroi del mare salvano la vita a due uomini

Commenti disabilitati su Nuovo salvataggio a Campofelice di Roccella: due eroi del mare salvano la vita a due uomini

Casteldaccia: una villetta trasformata in piantagione indoor, arrestato un uomo e sequestrate 191 piantine

Commenti disabilitati su Casteldaccia: una villetta trasformata in piantagione indoor, arrestato un uomo e sequestrate 191 piantine

Un motociclista di 29 anni in gravi condizioni per un incidente sull’autostrada Palermo-Agrigento

Commenti disabilitati su Un motociclista di 29 anni in gravi condizioni per un incidente sull’autostrada Palermo-Agrigento

Cefalù: bus bloccato dentro una buca, traffico sulla SS 113 paralizzato

Commenti disabilitati su Cefalù: bus bloccato dentro una buca, traffico sulla SS 113 paralizzato

Finisce in tribunale la storia con la ex dello chef Natale Giunta

Commenti disabilitati su Finisce in tribunale la storia con la ex dello chef Natale Giunta

Uomo rimasto ucciso durante una sparatoria a Sferracavallo, l’assassino è in fuga

Commenti disabilitati su Uomo rimasto ucciso durante una sparatoria a Sferracavallo, l’assassino è in fuga

Foro italico gremito di fedeli: tutto è pronto a Palermo per l’arrivo del Papa – LA DIRETTA DI HIMERA WEB

Commenti disabilitati su Foro italico gremito di fedeli: tutto è pronto a Palermo per l’arrivo del Papa – LA DIRETTA DI HIMERA WEB