Dà fuoco alla casa dopo un litigio con la madre e la sorella

Un quarantenne ha dato fuoco alla casa a seguito di un litigio avuto con la madre e la sorella con cui vive. Le due donne sono state salvate grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco avvisati da alcuni vicini di casa.

Il movente

Dalle prime ipotesi si evincerebbe che l’uomo, di Marsala, abbia appiccato il fuoco a seguito di un litigio con la madre 70enne e la sorella di 37enne con le quali convive. I vigili del fuoco intervenuti per spegnere l’incendio non avrebbero dubbi sulla sua origine dolosa. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Marsala, che hanno avviato le indagini.

Nell’appartamento sono andati distrutti quasi tutti i mobili. Inoltre,  temporaneamente sono stati evacuati anche altri due alloggi che si trovano nello stabile.