Lotta libera: ancora successi per il termitano Lumia e gli atleti “The Wrestling Family”

Un fine settimana all’insegna della lotta libera e femminile quello che si è appena concluso ad Ostia. Al PalaPellicone sono stati assegnati trenta titoli italiani tra le categorie maschili, femminili e della classe cadetti. Spazio alle novità, ma anche per le conferme: l’italo-cubano Abraham Conyedo fa il bis nei 97 kg. superando il campione italiano 2018 dei 125 kg Simone Iannattoni che, cambiata categoria ottiene l’argento.

 

Carmelo Lumia e gli atleti della “The Wrestling Family “

Mantiene il primato nei 57 kg, l’italo-georgiano Givi Davidovi, mentre Carmelo Lumia si riscatta nei 86 kg dopo l’argento dello scorso anno nei 79 kg, oggi conquista il titolo assoluto dopo una bella finale contro Simone Fidelbo.

Il Campione Carmelo Lumia del quartiere termitano Beato Agostino Novello continua a mietere successi e a portare alto il nome di Termini Imerese e della palestra di lotta libera di Trabia  “The Wrestling Family”, diretta dal maestro Pietro Lumia.
La società Trabiese si piazza al 5°posto nella classifica nazionale del medagliere, con due bronzi e un oro, una grande realtà che sta crescendo nel centro di Trabia dove molti ragazzi si stanno avvicnando a questo sport con molto entusiasmo.

“E’ fantastico, la nostra è una squadra con grande potenziale per il futuro – ha commentato il maestro Pietro Lumia -. L’avevo detto che niente è impossibile. Il mio primo pensiero va ai nostri atleti che hanno combattuto con tanta grinta ed energia senza lasciare niente al caso, dietro c’è una grande sacrificio, preparazione e tanto impegno.
Gli atleti della società sportiva “The Wrestling Family ” sono stati accompagnati oltre che da Pietro Lumia dai tecnici Hamid Mojtahedi e dal preparatore fisico Giuseppe Scarpo portando a casa un Oro e due Bronzi Campionati Italiano Assoluti di lotta libera 2019: oro per Carmelo Lumia categoria 86 kg; bronzo per Salvatore Crisanti, categoria 92 kg; Bronzo per Vito Sganga, categoria 92 kg.
La vittoria del titolo è un’occasione importante per i campioni che potranno così prendere parte ai campionati Europei seniores previsti dall’8 al 14 aprile a Bucharest in Romania.