Tribunale Termini Imerese: a processo per aver trasportato un asino in una Fiat 126

Un processo singolare quello che ha fatto finire a giudizio davanti al giudice di Termini Imerese, un uomo di 37 anni che, a Castellana Sicula, nel 2015 costrinse un asino a entrare in una Fiat 126. L’uomo è accusato di maltrattamento di animali, perché secondo l’accusa con “crudeltà e senza necessità sottoponeva un asino a sevizie e comportamenti insopportabili per le sue caratteristiche etologiche, in particolare costringendolo a immettersi in un’automobile”.
Per capire cosa è successo clicca qui                  Foto archivio