Incendio auto Mondialpol, parla il titolare dell’azienda Giuseppe Campagna

Il commendatore Giuseppe Campagna

Dopo l’incendio di due auto di proprietà della Mondialpol del distaccamento di Partinico, avvenuto la notte tra il 4 e il 5 marzo scorso (clicca qui per approfondire),  parla il titolare dell’azienda, commendatore Giuseppe Campagna.
“Di certo si tratta di un gesto vile, ma noi e le nostre guardie non temiamo tali intimidazioni – si legge nella nota -. É innegabile la preoccupazione, ma confidiamo nella giustizia e nel lavoro della magistratura e delle forze dell’ordine,
con le quali abbiamo sempre collaborato e che continuiamo sempre a ringraziare.
Non sarà quest’episodio a fermarci o metterci paura, continueremo i nostri servizi sempre negli interessi dei nostri clienti e dei beni pubblici – si legge ancora nella nota -. Ringraziamo tutti coloro che pongono fiducia nel nostro lavoro in quanto da 47 anni non abbiamo mai avuto problemi di nessun genere, ricevendo sempre
complimenti”.
Il commendatore Giuseppe Campagna, titolare da 47 anni, ha già provveduto a far arrivare due macchine sostitutive. “Il nostro istituto continuerà ad avere sempre come principi fondamentali giustizia, legalità e onestà – conclude la nota della Mondialpol -. Ci teniamo a ringraziare sempre le nostre guardie per la loro fedeltà e lealtà.
Purtroppo questa è la realtà degli istituti di vigilanza che si distinguono facendo la differenza.
Seguiranno ulteriori informazioni in merito all’accaduto”.